logo-nch-udine Neurochirurgia

 

Home page

Adenomi Cisti aracnoidee Cisti colloidi Colesteatomi Condromi Cordomi Craniofaringiomi Emangioblastomi Gangliocitomi Germinomi Gliomi Linfomi Medulloblastomi Meningiomi Metastasi Neurinomi Neurocitoma Papillomi Pinealomi Tumore glomico Tumori dermoidi

 

Malattie e disordini neurochirurgici

 

Tumori intracranici

Neurocitoma

 

 

 

 

 

Il neurocitoma centrale mostra cellule mature, simili a neuroni normali della sostanza grigia, benché la loro cellula di origine non è nota.
Questo raro tumore benigno tipicamente cresce in un ventricolo laterale nella regione del forame di Monro ed occasionalmente si estende entro il terzo ventricolo. È irrorato da molti vasi. 

Il neurocitoma centrale rappresenta lo 0,25% di tutti i tumori del sistema nervoso centrale. È più comune nei giovani maschi. 

I sintomi sono quelli associati ad aumento della pressione intracranica, con cefalea, nausea, vomito, disturbi visivi e cambiamenti della personalità. 

L’esame più indicato rimane la Risonanza Magnetica. 

La chirurgia è spesso di successo. L'uso della radioterapia è ancora in discussione. 

Il neurocitoma centrale intraventricolare ha generalmente una prognosi abbastanza favorevole se è stata realizzata la radicalità chirurgica. 

 

 Avvertenze   Info

 

Copyright © 2000-20010 new MAGAZINE