logo-nch-udine Neurochirurgia

 

Home page

Adenomi Cisti aracnoidee Cisti colloidi Colesteatomi Condromi Cordomi Craniofaringiomi Emangioblastomi Gangliocitomi Germinomi Gliomi Linfomi Medulloblastomi Meningiomi Metastasi Neurinomi Neurocitoma Papillomi Pinealomi Tumore glomico Tumori dermoidi

 

Malattie e disordini neurochirurgici

 

Tumori intracranici

Gangliocitomi

 

 

 

 

 

Originano dai gangli. I gangliocitomi, anche chiamati ganglioneuromi, sono tumori di cellule nervose mature. I gangliogliomi sono tumori con alterazioni delle cellule nervose e delle cellule di supporto.
La sede di localizzazione più comune è il lobo temporale degli emisferi cerebrali ed il terzo ventricolo.
Possono essere presenti formazioni cistiche e calcificazioni.
Sono tumori piccoli, a lenta crescita e hanno margini distinti. Le metastasi e la trasformazione maligna sono molto rare. 

Si presentano più frequentemente nei bambini e nei giovani.
Rappresentano lo 0.4% di tutti i tumori primitivi dell'encefalo e circa il 4% di tutti i tumori encefalici pediatrici. 

Le crisi epilettiche costituiscono il sintomo più comune. 

Gli esami neuroradiologici d’elezione sono la Risonanza Magnetica e la Tomografia Computerizzata. 

La chirurgia è il trattamento standard. 

La guarigione può essere completa. 

 

 Avvertenze   Info

 

Copyright © 2000-20010 new MAGAZINE